Torna indietro

PEDALANDO COI CAMPIONI

del 06.10.2017 a cura di "Redazione INBICI"

CASAZZA (BG) – Dopo aver abbracciato nelle scorse edizioni Felice Gimondi, Tony Rominger e Roger De Vlaeminck, la Pedalando coi campioni si appresta a ospitare un altro illustre debuttante: domenica mattina a Casazza inforcherà la bicicletta Paolo Bettini, che porterà in Valcavallina due titoli iridati, tre maglie della Coppa del Mondo e l’oro olimpico di Atene.

 

Un Campione con la C maiuscola, che rappresenta la ciliegina su una torta già gustosa: oltre al grillo livornese, hanno risposto all’invito di Ennio Vanotti fuoriclasse del ciclismo come Maria Canins, Moser, Berzin, Zandegù, Contini, Baronchelli, Savoldelli, Kummer, Prim, Motta e Gavazzi. In totale saranno 120 gli ex professionisti al via che, in compagnia di 500 amatori, daranno vita alla tradizionale cronosquadre benefica intorno al Lago di Endine.

 

Pur non pedalando, non hanno voluto mancare nemmeno Gianni Bugno, Michele Dancelli, Serge Parsani e Italo Zilioli, il quale darà il via alla manifestazione alle ore 9.

 

Big anche tra gli amatori

 

Nomi interessanti anche tra i 500 amatori. Con Marco Cannone correrà una rappresentanza del comitato lombardo della Fci: il presidente Cordiano Dagnoni, il vicepresidente Fabio Perego, il consigliere Alfredo Zini e il componente della commissione tecnica Chiara Mariani. Insieme a Paolo Bettini e al presidente dell’Unione Ciclistica Casazza Dario Zambetti, invece, si vedrà Emiliano Borgna, presidente nazionale della Consulta ciclismo dell’Acsi. Non mancheranno nemmeno il ceo di Vittoria René Timmermans, il campione italiano di paraciclismo, l’ipovedente Emanuele Bersini (in tandem con Domenico Perani) e tanti giovanissimi in rappresentanza delle formazioni orobiche: tra questi Francesca Pellegrini (Valcar Pbm), fresca campionessa italiana tra le esordienti su strada. Da segnalare la presenza di Matteo Pichetti e Ivan Colombo, che a luglio hanno partecipato a “L’Agenda Ritrovata”, una pedalata da Milano a Palermo per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla lotta alla mafia, nel 25° anno dall’attentato a Paolo Borsellino.

 

La formula

 

La manifestazione scatterà alle ore 9 dagli impianti sportivi di Casazza: ogni ex professionista sarà affiancato da quattro amatori in una cronometro a squadre di 17 km intorno al Lago di Endine; un anello pianeggiante e spettacolare dal punto di vista paesaggistico.

 

Campioni di solidarietà

 

Il ricavato sarà devoluto all’Associazione Cuore di Donna, impegnata nella prevenzione delle patologie oncologiche femminili, e alla Onlus Giorno per Giorno, che supporta Jenni Cerea nella lotta contro la Ehlers Danlos, patologia cerebrospinale che colpisce il tessuto connettivo.

.: Torna indietro alla sezione Blog :.