Torna indietro

TRE VALLI VARESINE

del 04.10.2017 a cura di "Redazione INBICI"

Le polemiche fra Sebastian Reichenbach e Gianni Moscon sono destinate a continuare.

 

Lo svizzero ieri è finito rovinosamente a terra nella Tre Valli Varesine 2017 fratturandosi il gomito. Caduta che secondo il portacolori della FDJ è dovuta ad un comportamento scorretto da parte di Moscon. Proprio per questo motivo Reichenbach ha deciso di presentare una denuncia nei confronti del trentino sia all’UCI che alla polizia italiana. A svelarlo è lo stesso corridore di Martigny così come riporta Le Nouvelliste: “Presenterò una denuncia contro Moscon perché mi ha buttato volontariamente a terra. Parecchi corridori hanno visto la scena e sono pronti a testimoniare in mio favore”.

 

Di contro però Moscon ha fornito la sua versione dei fatti alla Gazzetta dello Sport, negando di aver causato la caduta: “Io non c’entro nulla. Eravamo in un tratto di buche e a Reichenbach sono scivolate le mani dal manubrio. Con lui non ho mai parlato in vita mia”.

 

Non è la prima volta che Reichenbach e Moscon finiscono al centro delle polemiche. Il corridore svizzero aveva scritto un tweet molto aggressivo nei confronti di Moscon dopo che il trentino si era reso protagonista di alcuni insulti razzisti nei confronti di Kevin Reza.

 

fonte SpazioCiclismo - Riccardo Zucchi

.: Torna indietro alla sezione Blog :.