Torna indietro

LA BIZANTINA - TUTTI FRUTTI

del 21.09.2017 a cura di "Redazione INBICI"

Organizzato dal fotoreporter Roberto Bettini, il prossimo 24 settembre - tra Punta Marina e Forlì - il primo cicloraduno aperto a tutti i mezzi a pedale. Con sosta emozionale al museo del campione olimpico Ercole Baldini

 

Alla consolle c'è il più celebre fotografo di ciclismo del mondo, quel Roberto Bettini che - ormai da decenni - racconta con i suoi scatti su La Gazzetta dello Sport (ma non solo) le pagine più belle ed emozionanti del ciclismo moderno. Sua l'idea di organizzare, il prossimo 24 settembre, "La Bizantina - Tutti Frutti", cicloraduno (con animo storico) sulle strade sterrate da Punta Marina a Forlì: "Era da tempo che avevo in mente un'iniziativa legata al ciclismo - spiega Bettini - del resto, anche i miei stessi amici mi dicevano: 'ma come, tu vivi da sempre, 365 giorni l'anno, nel mondo del ciclismo e di tuo non organizzi nulla?'. E così, con l'aiuto di qualche collaboratore, ci siamo inventati questo ciclo-raduno. E' la prima edizione e dunque neppure noi sappiamo esattamente cosa aspettarci".

 

La corsa, aperta e tutti i mezzi a pedale, si snoderà lungo un tracciato dal mare alle campagne romagnole, tra asfalti e vecchie strade bianche lungo il fiume Montone fino a Villanova di Forlì. Il tracciato di circa 85 km (partenza alla francese) toccherà anche le località di Chiesuola, San Pancrazio, Roncalceci, Madonna dell'Albero e Classe: "E' un itinerario molto noto ai ciclo-amatori romagnoli - prosegue Bettini - un tracciato suggestivo, non particolarmente impegnativo e, quindi, adatto veramente a tutti. Per questo al via ci aspettiamo bici da corsa, bici d'epoca e mtb".

A metà percorso è previsto un ristoro alla casa del campione olimpico Ercole Baldini (detto "La locomotiva" della Romagna): "Baldini, a casa sua, ospita un autentico museo di cimeli e rarità legate al ciclismo - spiega ancora Bettini - è una location fantastica, forse non sufficientemente reclamizzata, ma chi ama il ciclismo non può non visitarla almeno una volta. Ercole, come al solito, ha accolto la nostra idea con grande entusiasmo e, per l'occasione, accoglierà i ciclisti con un rinfresco".

 

Le iscrizioni - costo 10 euro comprensivo di due ristori, pacco gara e t-shirt celebrativa - si raccolgono fino ad esaurimento al bagno Susanna di Punta Marina, dove fra l'altro è allestita un'esposizione di bici storiche curata da Paolo Ballardini.

In programma anche una lotteria con premi ad estrazione. Riconoscimenti anche alle prime tre società più numerose.

(Info ed iscrizioni 331-3782958 - info@drtbike.it).

 

 

.: Torna indietro alla sezione Blog :.