Torna indietro

COPPA CITTA' DI OFFIDA

del 09.08.2017 a cura di "Redazione INBICI"

 La ventesima edizione della Coppa Città di Offida, firmata con la vittoria del corridore lucano Alessandro Susco (Basilicata Junior Team), ha confezionato una giornata all’insegna del grande caldo e della corsa allo stato puro nella quale 109 juniores in rappresentanza di 20 squadre del Centro-Sud Italia hanno dato spettacolo nei 13 giri di un anello vallonato di 8,6 chilometri con una risposta positiva di pubblico e un’organizzazione eccellente messa in campo dalla Società Cicloamatori Offida guidata da Gianni Spaccasassi.
 
Dopo un’infinità di scatti e uno scatenato Enrico D’Elia (Progetto Ciclismo Sorrentino) mattatore al traguardo volante e al gran premio della montagna dopo sei giri percorsi, la corsa ha avuto il suo momento clou nel corso dell’ultima tornata sulla salita di 3 chilometri verso l’arrivo in centro a Piazza del Popolo dove Matteo Carboni della Sidermec-F.lli Vitali (fratello minore del corridore under 23 Giovanni, in forza al Team Colpack) ci ha provato più di una volta fino a quando un incidente meccanico lo ha privato dalla conquista della vittoria, spianando di fatto la strada a Susco che ha preceduto sul podio Nicolò Pencedano (Gubbio Ciclismo Mocaiana) e Lorenzo Quartucci (Gubbio Ciclismo Mocaiana), quarta piazza per Nicolò Di Gaetano (Bevilacqua Sport-Cerrano Outdoor) quinta per lo sfortunato Carboni (che ha tagliato il traguardo spingendo la propria bicicletta), dal sesto al 21°posto nell’ordine Diego Zampolini (Sidermec-F.lli Vitali), Aurelio Massaro (Il Pirata IP Zannoni-Multicar Amaru), Francesco Pirro (Team Ciclistico Campocavallo), Matteo Belogi (Sidermec-F.lli Vitali), Matteo Alesiani (Fonte Collina-Cicli Falgiani), Gerardo Sessa (Progetto Ciclismo Sorrentino), Riccardo Ciuccarelli (Cicli Falgiani), Luca Piscone (UC Porto Sant’Elpidio-Monte Urano), Francesco Leuci (Leonessa Takler Ceglie Bike), Enrico D’Elia (Progetto Ciclismo Sorrentino), Matteo Domenicali (Sidermec-F.lli Vitali),  Giuseppe Orlando (Progetto Ciclismo Sorrentino), Marco Granata (Progetto Ciclismo Sorrentino), Francesco Giordano (Team Ciclistico Campocavallo), Sauro Milantoni (Team Ciclistico Campocavallo) e Matteo Vasciaveo (Sidermec-F.lli Vitali).
 
Così Alessandro Susco, atleta di Melfi, alla prima vittoria stagionale, la quinta in carriera dagli esordienti fino agli juniores: “Sono felice per la vittoria, io e la mia squadra siamo andati fortissimi in una corsa disputata senza un attimo di tregua fin dal primo chilometro. È stata una grande emozione e ricorderò questa giornata a lungo.
 
 
ALLIEVI –  Nel segno di Gabriele Fuschi, è stata un’edizione da ricordare la Mare&Monti, da Recanati a Pieve Torina, per lo spettacolo agonistico messo in mostra dai ragazzi della categoria allievi e per la perfetta organizzazione da parte della Recanati Marinelli Cantarini come segno di vicinanza alle zone colpite dal sisma lo scorso anno interessate dal percorso unico di 80 chilometri circa con partenza da Recanati fino al traguardo posto a Pieve Torina passando per Sambucheto, Villa Mattei, Sant’Egidio, S. Maria in Selva, Tolentino, Bistocco, Capolarzo, Sfercia e Polverina.
 
La corsa ha avuto come interpreti principali sei corridori partiti a metà percorso e tra questi anche il vincitore Gabriele Fuschi (Pedale Rossoblù Picenum) che ha avuto la meglio su Simone Lattanzi (Scap Trodica di Morrovalle) e Kevin Previti (Polisportiva Villafontana) relegati al podio, in evidenza dal quarto al 20°posto Antonio Bevilacqua (Recanati Marinelli Cantarini), Lorenzo Rapari (Scap Trodica di Morrovalle), Gidas Umbri (Scap Trodica di Morrovalle), Andrea Sprega (Scap Trodica di Morrovalle), Luca Lenti (Alma Juventus Fano), Paolo Marchetti (Recanati Marinelli Cantarini), Federico Quattrini (Pedale Chiaravallese), Pietro Pieri (Recanati Marinelli Cantarini), Stefano Cecchettini (Alma Juventus Fano), Gregorio Proietti (Unione Ciclistica Foligno), Davide Iotti (Pedale Rossoblù Picenum), Filippo Bastianelli (Pedale Chiaravallese), Nicolò Cardinali (Fortebraccio da Montone), Federico Buschi (Alma Juventus Fano), Roberto Marcheggiani (Gubbio Ciclismo Mocaiana), Marco Testatonda (Tre Emme Morrovalle) e Marco De Angelis (Eurobike Riccione).

.: Torna indietro alla sezione Blog :.